Due giorni a Barcellona, ecco l’itinerario perfetto!

Avete voglia di una pausa, ma avete poco tempo libero per partire?

?????????????????????Non rinunciate a una fuga! Il two days trip potrebbe lasciarvi piacevolmente sorpresi!

Se avete scelto di visitare Barcellona seguite l’itinerario che abbiamo scelto per voi!

Partite dal quartiere Barrio Gotico, il cuore pulsante della città.

Centro nevralgico della Barcellona Medievale rappresenta oggi la storia, l’anima, il cuore e il centro politico della città di Gaudì. Il quartiere offre un affascinante labirinto di strade e piazze chiuse al traffico e ricche di negozi e locali.

Da lì si arriva a La Rambla o Las Ramblas, un viale lungo 1.2 km di Barcellona che riassume la vivacità e l’originalità della città.

Las Ramblas collega Plaça de Catalunya,  la piazza più importante di Barcellona che divide i quartieri vecchi (Barri Gòtic, Barceloneta, Ribera, El Raval) dalla parte più recente della città risalente al XIX-XX secolo, con il porto antico (Port Vell).

Per una pausa indimenticabile e low cost recatevi alla Boqueria, il mercato più popolare della Spagna e il più grande della Catalogna. Un vero e proprio tripudio di colori, profumi e sapori in 2.583 metri quadrati e con più di 300 bancarelle.

Proseguite poi lungo Las Ramblas e raggiungete la Barceloneta, la piccola Barcellona, il quartiere tradizionale dei ?????????????????????????????????????marinari e dei pescatori. Numerosi i ristoranti deliziosi e caratteristici. È obbligatorio attraversarla per arrivare al mare.

A questo punto ci si può allontanare dal centro per raggiungere o il quartiere Montjuic, una montagna tra la città e il mare. Insieme al Tibidabo rappresenta una delle due montagne che danno carattere e identità a Barcellona. Sulla sua cima c’è un suggestivo castello che offre una vista mozzafiato.

Un intero giorno, invece, va dedicato alla scoperta delle opere di Gaudì, architetto spagnolo e massimo esponente del modernismo catalano.

Sette delle sue opere, situate a Barcellona, sono state inserite nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco nel 1984. Iniziate visitando l’incompiuta Sagrada Familia, situata nel quartiere di Eixample; il Parc Guell, una delle sue opere più conosciute; Casa Milà, anche chiamata “la Pedrera” (cioè la pietra) per il materiale di cui è fatta; Casa Battlò,  a pochi metri dalla fermata della metro Passeig de Gracia e, infine, la Casa Vincens, la sua prima opera importante.

Prima di ripartire godetevi un tramonto sulla spiaggia!

Trova il volo e l’hotel più economico su Tripsta.it.

____________

Se anche tu desideri viaggiare, fai la tua prenotazione su Tripsta.it!
–          Cerca biglietti aerei sulla nostra pagina voli economici
–          Scegli hotel economici andando alla pagina alberghi 
–          Fatti ispirare dalle ultime offerte biglietti aerei andando alla pagina offerte voli

 

 

About Irenem

Irenem Irene is the Italian Digital Strategist for Tripsta.it. You can find her at Google+

TAGS: , , , , , , , , , ,